Cosa sapere sull’asma notturno

L’asma è una condizione polmonare cronica prodottioriginale che colpisce le persone di tutte le età. Le persone con asma notturno sperimentano sintomi di asma durante la notte, il che può interrompere il sonno.

Alcune cifre suggeriscono che circa il 60% delle persone che hanno asma continuo sperimentano sintomi notturni a un certo punto e circa il 30-70% dei pazienti Con il rapporto asmatico sintomi di asma notturno almeno una volta al mese. I sintomi comuni includono respiro sibilante e mancanza di respiro.

Sebbene la causa dell’asma notturno sia sconosciuta, può essere collegata a cambiamenti neuroormonali nel corpo di una persona di notte.

Questo articolo esamina le cause, i sintomi e i trattamenti di notturni asma.

Che cos’è l’asma notturno?

L’asma è una condizione che provoca vie aeree infiammate continuamente. Anche piccoli fattori scatenanti e allergeni possono far restringere quelle vie aeree.

L’asma notturno significa che i sintomi dell’asma di una persona peggiorano di notte. Ciò può influire negativamente sulla qualità del sonno.

A volte, l’emergere di asma notturno significa che una persona ha un asma grave o uno scarso controllo sui loro sintomi. Potrebbero avere peggioramento della funzione polmonare e aumentare la sensibilità delle vie aeree.

La funzione polmonare di un individuo sano varia durante il giorno. Secondo uno studio, la funzione polmonare di picco si verifica alle 16:00, mentre la funzione polmonare minima si verifica alle 4 del mattino

I medici possono determinare se qualcuno ha l’asma notturno osservando i loro cambiamenti nella funzione polmonare. Utilizzando un semplice dispositivo chiamato misuratore di flusso espiratorio di picco (PEF), una persona può prendere misurazioni del flusso d’aria durante il giorno e di notte. PEF è in genere la prima cosa al mattino e di nuovo prima di andare a letto. Tuttavia, è anche utile per una persona prendere le loro misurazioni PEF se si sveglia durante la notte.

Se la differenza tra le misurazioni è maggiore del 15%, l’individuo ha probabilmente l’asma notturno. È importante notare che anche se una persona non ha una variabilità PEF, può ancora avere asma notturno.

Cause

mentre i medici non comprendono appieno perché l’asma di alcune persone peggiora Night, alcuni pensano che possa essere collegato a cambiamenti neuroormonali.

ormoni, come cortisolo, epinefrina e melatonina, hanno tutti ritmi circadiani, che sono i cicli interni di 24 ore del corpo. I livelli di questi ormoni fluttuano su base notturna, che può causare infiammazione nelle vie aeree, aumentando il rischio di sintomi di asma notturni.

Secondo l’American Lung Association (ALA), i cambiamenti ormonali che si verificano durante la gravidanza si verificano durante la gravidanza durante la gravidanza può anche influenzare i sintomi dell’asma.

Alcuni individui sperimentano insonnia durante la gravidanza. La mancanza di sonno provoca infiammazione nel corpo e influisce sulla funzione polmonare, aumentando la possibilità di un attacco di asma. Le persone che dormono meno di 6 ore di sonno ogni notte hanno 1,5 volte più attacchi di asma rispetto a quelli che ottengono le 7-9 ore raccomandate.

L’obesità è un altro fattore che aumenta il rischio di asma notturno. I medici non comprendono appieno la connessione tra obesità e asma, ma l’eccesso di grasso intorno alla gola e infiammazione generale nel corpo può aumentare il rischio.

Alcuni fattori scatenanti generali per l’asma notturno includono:

Sintomi

I sintomi dell’asma notturno sono generalmente gli stessi dell’asma normale. La differenza chiave è che peggiorano di notte. I sintomi includono:

I sintomi di cui sopra interrompono il sonno di un individuo , che può causare problemi durante il giorno. Questi problemi includono:

Diagnosi

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), l’asma è più comune nei bambini rispetto agli adulti. È la malattia cronica più comune diagnosticata nei bambini.

Scopri di più sull’asma infantile qui.

Gli effetti negativi dell’asma notturno possono peggiorare le difficoltà comportamentali e dello sviluppo nei bambini. Per questo motivo, è importante che i medici diagnosticano e trattano l’asma notturno nei bambini con precisione.

l’asma notturno spesso non è diagnosticato nei bambini perché tendono a nascondere o minimizzare i loro sintomi. I genitori dovrebbero monitorare i loro figli per sintomi come respiro sibilante, sonnolenza diurna, sonno disturbato e difficoltà a concentrarsi a scuola.

I medici di solito diagnosticano l’asma notturno con test a casa, come il contatore PEF discusso sopra. Se il medico sospetta l’apnea ostruttiva del sonno, una condizione in cui un individuo smette di respirare per brevi periodi di tempo durante il sonno, il medico può ordinare la polisonnografia (PSG). Questo è uno studio sul sonno che si svolge in un ambiente di laboratorio.

Trattamento

Le persone dovrebbero parlare con un medico, un allergologo o un polmonologo, che è uno specialista respiratorio, per consigli e opzioni terapeutiche. Quei professionisti possono aiutare a creare un piano d’azione per l’asma per controllare e trattare i sintomi come appaiono.

Gli obiettivi di trattamento principali sono trovare un farmaco efficace e ridurre l’esposizione agli allergeni. L’ALA raccomanda alle persone con asma di visitare ogni anno un medico per rivedere e potenzialmente rivedere il loro piano di trattamento dell’asma.

È anche importante che le persone affrontino qualsiasi malattia sottostante che possa peggiorare l’asma notturno, come la rinosinusite, il bruciore di stomaco, e apnea notturna.

Le persone con sintomi di asma notturni rari possono usare un farmaco beta agonista per inalazione e inalato per un rapido sollievo dei sintomi.

Per le persone che hanno sintomi di asma notturno una o più volte alla settimana, il trattamento sembrerà simile al normale trattamento per l’asma ed è adattato alla gravità dell’asma di una persona.

Una volta che un medico ha determinato la gravità, prescriverà i farmaci progressivamente, mantenendo i corticosteroidi inalati come fondamento del trattamento. Possono anche aggiungere un beta agonista a lunga durata d’azione (LABA) se i corticosteroidi inalati non sono sufficienti.

Farmaci rapidi

Attacchi di asma di controllo dei farmaci ad azione rapida man mano che si verificano. Generalmente questi farmaci sono noti come beta agonisti a breve durata (SABA). Una persona inala questi farmaci e riducono i sintomi rilassando i muscoli intorno alle vie aeree.

farmaci a lungo termine

Altri farmaci non forniscono un rapido sollievo ma mirano a controllare l’asma di una persona. Riducono la gravità e la frequenza dei futuri attacchi di asma.

I tipi di farmaci che qualcuno può usare includono:

Scopri di più sugli inalatori da banco qui.

Rimedi e fattori di stile di vita

Sebbene i farmaci possano aiutare a controllare e trattare i sintomi, sono solo una parte di un piano di trattamento efficace. Una persona dovrebbe identificare i trigger ed evitarli per aiutare a prevenire futuri attacchi di asma.

L’attività fisica aiuta a ridurre la frequenza e la gravità dei sintomi notturni, il che migliora l’asma notturno sia nei bambini che negli adulti. P> Scopri di più sui rimedi casalinghi per l’asma qui.

Outlook

L’asma è molto comune e colpisce circa 1 su 12 individui negli Stati Uniti. Le persone con la condizione hanno molte opzioni di trattamento e supporto.

Le persone con asma notturno dovrebbero essere alla ricerca di segni di altre condizioni correlate, come il reflusso acido e l’apnea ostruttiva del sonno (OSA). Queste condizioni hanno una relazione bidirezionale con l’asma notturno, il che significa che avere una condizione aumenta la possibilità di avere l’altra.

fino all’80% di quelli con asma sperimenta anche un reflusso acido.

Alcune condizioni correlate possono essere difficili da individuare. Ad esempio, l’asma notturno e l’OSA hanno molti degli stessi sintomi. Se un individuo pensa di poter avere OSA, dovrebbero contattare il proprio medico.

Gestire l’asma notturno è importante per la salute e la qualità della vita di una persona. L’asma notturno può provocare un controllo inadeguato dell’asma e un aumento della morbilità, il che significa uno stato di salute scarsa o diminuita.

Secondo l’OMS, la maggior parte dei decessi legati ai sintomi dell’asma si verificano durante la notte. Sebbene i decessi legati all’asma siano rari, rappresentano un rischio reale, quindi è importante che una persona con asma parli con un medico e stabilisca un piano di trattamento efficace.

asma è una condizione polmonare cronica che provoca respiro sibilante, senza fiato e tosse. Le persone con asma notturno presentano sintomi o peggioramento dei loro sintomi di notte.

La causa dell’asma notturno potrebbe includere cambiamenti neuroormonali dovuti ai ritmi circadiani del corpo. Importante, poiché i sintomi di asma notturno possono portare a sfide comportamentali e di sviluppo.

Poiché l’asma notturno può avere un impatto negativo sulla qualità della vita di qualcuno, è essenziale che una persona che crede di poter avere l’asma notturno consultare un medico e trovare un regime di trattamento di successo.

Tratta Asma notturno creando un piano d’azione per l’asma. Le persone con asma notturno devono trovare un regime di farmaci che si riduce e previene i loro sintomi. Alcune abitudini di stile di vita, come l’esercizio e la meditazione, possono anche aiutare.

medico La notizia oggi ha rigide linee guida di approvvigionamento e attinge solo da studi peer-reviewed, istituzioni di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents